Notizie LIBERO

Le biblioteche Isaac scelgono LIBERO per mostrare il loro patrimonio culturale e le collezioni digitali

Isaac-Digital-Collection Mostre in primo piano

 

Un sistema – Tutti i tipi di materiale

Quando Isaac Libraries ha intrapreso la ricerca di una nuova soluzione per la gestione della biblioteca, ha cercato un sistema in grado di gestire anche la storia locale e le collezioni museali, e LIBERO ha fornito proprio questo.

“Avevamo bisogno di un sistema in grado di gestire tutti i diversi tipi di materiale, diversi modi di presentarli e preferibilmente mantenere il materiale da un'area separata dall'altra. A questo scopo abbiamo creato un catalogo di criteri, e LIBERO è stato il sistema con il miglior risultato sia bibliotecario che museale per le nostre esigenze” rivela Corinna Baerhold, Digital Programs Officer presso Isaac Libraries.

Le biblioteche Isaac hanno due database con LIBERO, uno per la biblioteca e uno per il museo. Avere questo in atto consente alla biblioteca di visualizzare il materiale in un formato appropriato, poiché i libri richiedono record MARC diversi rispetto, ad esempio, a una macchina da cucire.

Corinna Baerhold nota,

"La gestione di tutti gli articoli di raccolta all'interno di un sistema significa un accesso più snello alla raccolta per gli utenti finali e meno formazione e gestione per il personale".

Nessun problema di archiviazione o vincoli di caricamento

Quando si tratta di preservare e rendere accessibili le collezioni museali, anche lo spazio di archiviazione gioca un ruolo cruciale. Mentre le collezioni delle biblioteche richiedono poco spazio di archiviazione, le collezioni dei musei possono occupare una grande quantità. Con LIBERO, biblioteche, musei, gallerie o archivi non hanno restrizioni di spazio di archiviazione o limitazioni di caricamento.

“LIBERO ci permette di aggiungere spazio secondo necessità,” commenta Corinna.

LIBERO Collezione Patrimonio Culturale Cerca

“Catalogare la libertà”

LIBERO ha implementato oltre 450 sistemi bibliotecari dall'inizio della sua attività nel 1985. Sulla base di oltre 35 anni di esperienza in tutti i settori bibliotecari, LIBERO dispone di uno dei migliori sistemi di formazione e supporto.

Corinna osserva,

“LIBERO ha reso molto semplice la migrazione dei dati per la collezione della biblioteca, con un piano di progetto dettagliato e informazioni tempestive su ciò che è necessario. Per la collezione del museo, abbiamo deciso di ricominciare da capo. La catalogazione che era avvenuta in precedenza era meno ottimale in quanto il sistema precedente non ci lasciava 'libertà di catalogazione' e dettava molti parametri. In LIBERO, possiamo decidere liberamente come catalogare e visualizzare i tipi di materiali e gli articoli.”

Catalogo online personalizzabile

LIBERO è orgoglioso di offrire una soluzione all-inclusive e senza preoccupazioni. Siamo uno dei sistemi più flessibili sul mercato e possiamo adattarci perfettamente alle esigenze della tua biblioteca. Le biblioteche possono progettare e modellare il loro catalogo online con il nostro aiuto.

“LIBERO ha apportato molte modifiche per noi poiché avevamo un'idea chiara di come volevamo che fosse il Museum WebOPAC. Questo ci ha permesso di incorporare pagine personalizzate con il nostro contributo nella sensazione e nel design del WebOPAC " aggiunge Corinna.

Un unico livello di supporto Premium

lei continua,

"Siamo stati anche supportati su come potevamo andare avanti con alcune collezioni. C'è sempre qualcuno con cui parlare quando qualcosa non va come vorresti che fosse".

Isaac Digital Collections - Catalogo online

Ricco di innumerevoli funzioni

Isaac Digital Collections mostra il patrimonio culturale in un modo più coinvolgente e trasporta le persone indietro nel passato in modo che possano esplorare argomenti come la loro storia familiare. LIBERO facilita lo sviluppo di queste collezioni digitali utilizzabili sia per le generazioni presenti che per quelle future. La nostra soluzione di gestione del materiale digitale non solo ti offre vantaggi considerevoli, ma ispirerà anche i tuoi visitatori.

“Dal punto di vista del back-of-house, ci piace la componente di catalogazione, le pagine personalizzate, i diversi modi in cui è possibile allegare le immagini e la possibilità che il materiale possa essere nascosto se necessario.

Dal punto di vista del cliente, possiamo preimpostare le ricerche come raccolte in modo che gli utenti della biblioteca possano accedere più facilmente alle nuove raccolte, come l'inclusione di mostre in primo piano. Ci piace anche che i documenti (ad es. PDF) aggiunti a un catalogo online siano immediatamente indicizzati e completamente ricercabili in tutto il testo e la possibilità di incorporare mappe di Google, elencando luoghi storici nella regione " mette in evidenza Corinna.

Conservazione e accesso

Musei come Isaac Digital Collection svolgono un ruolo fondamentale nella protezione del patrimonio culturale, nella conservazione e nella cura di manufatti di valore per l'accesso pubblico e l'istruzione. Con LIBERO, le biblioteche possono gestire le proprie collezioni, preservare il patrimonio, ampliare la conoscenza e aumentare il coinvolgimento della comunità.

Corinna fa notare,

“Preservare il nostro passato è un aspetto, ma è anche importante rendere il materiale, ove possibile, disponibile al pubblico. Non siamo l'unico consiglio alle prese con la digitalizzazione, visto che le raccolte cartacee si disintegrano prima che qualcuno possa digitalizzarle o addirittura valutarle. Se non lo conserviamo e lo rendiamo disponibile, chi lo farà”.

Sistema di gestione delle risorse digitali LIBERO

Apri le tue porte al mondo con LIBERO

Ad oggi, Isaac Digital Collections ha 1149 articoli museali catalogati in LIBERO. E ci sono molte altre vecchie mappe, lettere, immagini e oggetti in attesa di digitalizzazione e catalogazione. Il catalogo includerà infine fotografie, libri, giornali locali, storie orali, oggetti vari (immagini 3D) e molti altri.

LIBERO aiuta Isaac Digital Collections a mettere a disposizione della comunità tesori e scoperte locali e culturali. Cose come storie orali o fotografie storiche catturano l'essenza della comunità di Isaac e con LIBERO possono condividere queste storie importanti.

“Il personale del museo è stato soddisfatto del nuovo sistema e sta catalogando e digitalizzando follemente il materiale per il loro primo WebOPAC.” Corinna Baerhold, responsabile dei programmi digitali

Per accedere alle collezioni digitali Isaac e sfogliare il museo da soli, fare clic su qui.